UA-60496828-1
Prima di arrivare nelle tubazioni delle nostre case, l’acqua compie un lungo percorso attraverso gli strati del terreno, dove si arricchisce di sostanze minerali che, se presenti in elevate concentrazioni, sono responsabili della formazione di cristalli di calcare e delle conseguenti incrostazioni che colpiscono impianti ed elettrodomestici.

Così questi finiscono per lavorare con minore efficienza, consumare più energia, perchè il calcare è un cattivo conduttore di calore e richiedere una manutenzione più frequente.
Per non dire del bucato: l’acqua dura è la meno adatta per lavare i panni, sia a mano che in lavatrice, perchè indurisce i tessuti e logora le fibre, oltre a richiedere un maggiore consumo di detersivo.
L’acqua ricca di calcare si deposita sulle stoviglie, creando la caratteristica opacità di piatti e bicchieri.
Senza contare che la presenza di calcare in acqua è dannosa anche per la bellezza, visto che finisce per rovinare pelle e capelli.

Per risolvere questi problemi chiamaci al numero verde 800 14 50 76.